Associazione Ligure Giornalisti

  • Associazione Ligure dei Giornalisti a Roma contro il precariato

    novembre 22, 2017 No Comments

    Giornalisti provenienti da tutta Italia si sono ritrovati oggi in piazza, davanti a Montecitorio, con i rappresentanti degli enti di categoria per denunciare l’inerzia di Governo e Parlamento sui problemi del mondo dell’informazione e per richiamare l’attenzione delle istituzioni e dell’opinione pubblica sulla necessità di salvaguardare il diritto dei cittadini ad essere informati. Temi ribaditi anche ai presidenti di Camera e Senato, che hanno chiesto di incontrare i rappresentanti dei giornalisti. Anche il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, ha convocato i vertici della categoria per il prossimo 6 dicembre.

    Continua a leggere...
  • Giornalisti in piazza a Roma

    novembre 22, 2017 No Comments

    Libertà precaria, lavoro precario, vite precarie. La condizione del giornalismo italiano si può sintetizzare così. Una situazione non più sostenibile, che porterà il 22 novembre i Consigli nazionali della Federazione nazionale della Stampa italiana e dell’Ordine dei giornalisti a riunirsi in piazza Montecitorio, a Roma, a partire dalle 11. È la prima volta che accade. Non sarà l’ultima.

    Continua a leggere...
  • Respinto il ricorso contro il contratto Fieg-FNSI

    novembre 8, 2017 No Comments

    Roma – Il ricorso presentato contro il contratto Fieg-Fnsi è stato respinto dal Tribunale. Si è conclusa con esito positivo per la Federazione della Stampa la vertenza giudiziaria promossa da alcuni giornalisti contro la Federazione stessa e contro la Federazione degli Editori, per aver sottoscritto il rinnovo del contratto nazionale di lavoro giornalistico.
    Nel 2014, a seguito degli accordi per il rinnovo del contratto collettivo, i giornalisti Massimo Alberizzi, Fabio Cavalera, Tamara Ferrari, Anna Maria Iannello, Laura Anna Verlicchi, Alberto Roveri, Franco Chiocci, Pier Angelo Maurizio, Fabrizio de Jorio, Francesco Latini, Omar Reda, Maria Lavinia Di Gianvito, Andrea Montanari, Federica Frangi, Ferdinando Baron, Maria Elisabetta Palmisano, Stefania Giacomini, Nicoletta Maria Morabito, Alessandra Fanelli, Fabio Gibellino, Daniela Ricci avevano fatto ricorso in sede giudiziaria per chiedere la cancellazione delle nuove norme contrattuali sostenendone la illegittimità e contro la Presidenza del Consiglio dei Ministri per aver approvato una delibera sull’equo compenso del lavoro giornalistico, ritenuta anch’essa illegittima.
    Il giudice del Tribunale di Roma, al termine della vertenza giudiziaria durata tre anni, ha respinto tutte le richieste, in quanto gli interessati non erano “legittimati ad impugnare le deliberazioni assunte dalla Giunta Nazionale della Fnsi”, che aveva sottoscritto il rinnovo del contratto, né erano legittimati a chiedere la cancellazione della delibera della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che essendo atto amministrativo, poteva essere impugnata soltanto in sede di magistratura amministrativa.
    Il Tribunale ha condannato tutti i ricorrenti alla rifusione delle spese di giudizio in favore della Fnsi, della Fieg e della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

  • Palazzo Ducale e Festival della Scienza senza giornalisti nell’Ufficio Stampa

    ottobre 26, 2017 1 Comment

    L’ufficio stampa? Affidato a chi giornalista non è. Vizietto dal quale la cultura genovese non è esente come dimostrano I casi di Palazzo Ducale e del Festival della Scienza.

    Sul sito di Palazzo Ducale si legge che l’ufficio stampa è affidato a Camilla Talfani. Nella lettera di rinnovo del contratto, firmata dal direttore di Palazzo Ducale Da Passano, si legge: “L’ottima immagine di cui gode Palazzo sulla stampa nazionale e locale è certamente merito della programmazione messa in campo, ma anche dei buoni rapporti con il mondo dei giornali e delle televisioni e della professionalità dell’approccio dell’ufficio stampa”.

    Continua a leggere...
  • Giornalisti aggrediti a Multedo mentre svolgono il loro lavoro

    ottobre 20, 2017 No Comments

    Genova – Ancora un’aggressione a giornalisti mentre svolgono il loro lavoro. Ieri pomeriggio (19 ottobre 2017) a Multedo un gruppo di cittadini che stava manifestando contro il centro di accoglienza per un gruppo di Migranti ha aggredito i colleghi che stavano documentando la scena: spintoni e insulti ai cronisti Matteo Pucciarelli e Massimiliano Salvo di Repubblica e Davide Pambianchi del Secolo XIX.

    Un episodio che si inserisce in un clima di tensione crescente verso la stampa: l’Ordine dei Giornalisti, l’Associazione e il Gruppo Cronisti Liguri ritengono vergognoso che colleghi che lavorano con onestà professionale per documentare vicende di grande risalto presso l’opinione pubblica debbano subire violenze e prevaricazioni di questo tipo.

Primo Piano

FNSI

Premio Giornalistico Pietro Di Donato sulla Sicurezza sul Lavoro

novembre 27, 2017 No Comments

Taranta Peligna Il Comune di Taranta Peligna, in collaborazione con Inail, Enel, Anmil, FNSI, Confederazione Italiana Agricoltori e con l’adesione della Presidenza della Repubblica e il patrocinio della Regione Abruzzo e dell’ANCI organizza la sesta edizione del Premio giornalistico “Pietro Di Donato” , riservato al miglior articolo/inchiesta (carta, tv, radio ed internet) sul tema della sicurezza in ambiente di lavoro.
Il Premio si propone:

Inpgi

Inpgi2: disoccupazione, maternità e Casagit per autonomi e parasubordinati

settembre 14, 2017 No Comments

Roma – Casagit senza oneri per 6mila colleghi, tutela della maternità a rischio, trattamento di disoccupazione per i CoCoCo, pensioni più alte. Il Comitato amministratore della Gestione separata Inpgi ha approvato oggi una revisione molto importante del regolamento.

San-Martino-Logo (3)

Ospedale San Martino Ist seleziona addetto stampa, bando “per pochi intimi”

luglio 10, 2017 No Comments

Genova – Tra aprile e maggio 2017, l’ “Ircss San Martino Ist”, attraverso un avviso pubblico, ha avviato le procedure per selezionare un addetto stampa, incarico della durata di un anno e rinnovabile. Al bando hanno risposto due candidati e uno solo si è presentato al colloquio di esame. E questo nonostante la dotazione economica dell’incarico: 44 mila euro (oltre a Iva e rivalsa Inpgi) che in tempo di crisi e di scarsa occupazione giornalistica rappresentano una sensibile motivazione alla partecipazione.

Ultimi articoli

Precariato multitasking per i Giornalisti freelance

Freelance e Giornalisti Precari – Incontro lunedì 11 luglio in via Fieschi

luglio 9, 2016 No Comments

Un incontro per analizzare e discutere le problematiche crescenti del mondo dell’Informazione in genere e del precariato in particolare. Lunedì 11 luglio, a partire dalle ore 13, presso la sala assemblee dell’Ordine dei Giornalisti,

Marina-Macelloni-presidente-Inpgi

Marina Macelloni eletta alla presidenza dell’Inpgi

aprile 7, 2016 No Comments

Per la prima volta nella sua storia l’Inpgi, Istituto di previdenza dei giornalisti italiani, ha eletto alla presidenza una donna. E’ Marina Macelloni, milanese, caporedattore del Sole 24 Ore.
Dodici voti per lei, due per il candidato delle opposizioni Carlo Chianura. Macelloni nelle elezioni dello scorso mese di febbraio era candidata nella lista lombarda di L’Inpgi siamo noi, espressione della maggioranza della Fnsi in cui si riconosce anche l’Associazione Ligure dei Giornalisti.

Raffaele Lorusso

Fusione Espresso-Itedi, l’ad Monica Mondardini incontra i vertici della Fnsi

marzo 19, 2016 No Comments

L’amministratore delegato del Gruppo l’Espresso, Monica Mondardini, insieme con il direttore generale delle Risorse umane, Roberto Moro, ha incontrato una delegazione della Federazione nazionale della stampa italiana.
Per la Fnsi erano presenti il segretario generale Raffaele Lorusso, la segretaria generale aggiunta vicaria Anna Del Freo, la vicesegretaria Daniela Scano, e i segretari delle Associazioni di stampa delle regioni in cui sono presenti le sedi legali e le redazioni centrali o decentrate di Repubblica, Stampa e Secolo XIX, i tre giornali coinvolti