Associazione Ligure Giornalisti

Primo Piano

angeli_mimmo

Con l’addio a Mimmo Angeli si chiude un’altra pagina del giornalismo ligure del Novecento

maggio 2, 2021 No Comments

È mancato Gerolamo Mimmo Angeli, 84 anni, storico direttore de il Corriere Mercantile/Gazzetta del Lunedì. Angeli guidò il giornale dal 1978 sino alla chiusura nel 2015.

logo_smartino

AVVISO PUBBLICO CONFERIMENTO INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE ADDETTO STAMPA

aprile 23, 2021 No Comments

L’Ospedale Policlinico San Martino ha indetto un avviso pubblico di procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico libero-professionale ad un Giornalista – Addetto Stampa.
(21 LP_G|ORNALISTA).
De seguito il link dove scaricare il bando: https://www.ospedalesanmartino.it/bandi-e-gare/incarichi-professionali/publiccompetition/1457781-21lp_giornalista.html?view=publiccompetition&id=1457781:21lp_giornalista

COMUNICATO DEL 12-04-2021

aprile 12, 2021 No Comments

La giunta comunale di Genova, su proposta del sindaco Marco Bucci, ha deliberato di affidare al portavoce del primo cittadino anche la funzione di capo ufficio stampa dell’ente locale. In delibera si cita l’obiettivo di tale operazione: ottenere una maggiore integrazione tra le azioni di informazione e comunicazione…

E’ difficile dubitare del raggiungimento di tale obiettivo: possiamo immaginare che il portavoce non avrà difficoltà a confrontarsi  con il nuovo capo ufficio e procedere come un solo uomo al comando.

Abbiamo tuttavia motivo di ritenere che tale decisione non sia la più efficiente ai fini di assicurare il massimo grado di trasparenza, chiarezza e tempestività delle comunicazioni da fornire agli organi di informazione e quindi ai cittadini. La legge 150, infatti, introducendo la figura del portavoce ha voluto operare una distinzione tra comunicazione istituzionale – propria dell’ufficio stampa – e comunicazione politica, svolta dal portavoce. L’ufficio stampa è al servizio dell’amministrazione e non degli amministratori o del sindaco. Il portavoce ha una relazione fiduciaria con il sindaco. Non a caso il legislatore ha previsto un regime differenziato di norme per l’incarico di addetto stampa e di portavoce. I componenti l’ufficio stampa devono essere  giornalisti – pubblicisti o professionisti – iscritti all’ordine professionale quindi tenuti a rispettarne i doveri deontologici. L’incarico di portavoce può invece essere conferito anche a soggetti non iscritti all’ordine dei giornalisti proprio per la sua funzione di tenuta dei rapporti politico-istituzionale con i media, il che attenua, per così dire, i vincoli deontologici.

Lana caprina? Il rischio che una commistione tra “comunicazione politica” svolta al servizio degli amministratori e un’informazione istituzionale rivolta dall’amministrazione al servizio dei cittadini non semplifichi il quadro ci pare evidente, al di là della professionalità e della buona fede dei singoli colleghi.

E’ per questa ragione che il sindacato dei giornalisti della Liguria invita la giunta comunale e il sindaco Marco Bucci a riconsiderare la scelta operata e sollecita gli organi di informazione a raddoppiare l’attenzione con la quale dovranno essere vagliate le comunicazioni dell’ente locale, distinguendo tra notizie, informazioni,  veline e volantini.

Ultimi articoli

salvamodulo-625x350

Partite Iva: da domani al via le domande per i contributi a fondo perduto del decreto Sostegni

marzo 29, 2021 No Comments

Da domani e fino al prossimo 28 maggio anche i giornalisti con partita Iva, come tutti i professionisti italiani, potranno richiedere il contributo a fondo perduto per i liberi professionisti.

È morto Natalino Fama’

gennaio 21, 2021 No Comments

È morto Natalino Fama’. Giornalista del Secolo XIX, pensionato, protagonista dell’impegno sindacale per la libertà e l’autonomia dell’informazione e per la dignità del lavoro.

Un cronista purosangue, erede di una generazione di giornalisti capaci di risalire da un mattinale della questura alla definizione di un fatto di cronaca che diventava anche racconto di un pezzo della società.

Leale e positivo, Natalino è stato per tanti anni protagonista della vita sindacale. In pensione, non aveva rinunciato a dare il proprio contributo al sindacato e al gruppo cronisti.

Alla moglie, signora Piri, e alla figlia Beatrice le condoglianze del sindacato dei giornalisti della Liguria.

 

unnamed

Licenziato alla vigilia di Natale, Alg: “Saremo al fianco del collega in ogni sede”

dicembre 24, 2020 No Comments

Vigilia di Natale dell’anno più tribolato di questo millennio ancora giovane ma che già aveva colpito duramente con la crisi economica del 2008, la più lunga e acuta della storia.