Associazione Ligure Giornalisti

Primo Piano

Selezione giornalista ASL 5 La Spezia

maggio 27, 2020 No Comments

Errare è umano… Perseverare sembra prerogativa della commissaria dell’Asl V dello Spezzino. Preso atto che nessun giornalista ha presentato domanda per concorrere alla selezione per passare un anno come “Co.Li. Pro.” alle dipendenze della commissaria, la stessa ha deciso di andare ai supplementari dando tempo fino al primo giugno per allinearsi ai nastri di partenza. Inalterati i requisiti e la composizione monocratica della commissione che dovrà valutare i candidati, composta dalla sola commissaria. Sola al comando, incurante dell’insuccesso della propria iniziativa la commissaria si ostina ad ignorare i rilievi del sindacato dei giornalisti della Liguria. 

Le nostre nonne dicevano che non c’è peggiore sordo di chi non vuole sentire… Ma sia permesso anche a noi essere ostinati. 

Gentile dottoressa, se vuole veramente che l’Asl spezzina si doti delle competenze di un/una professionista che ne curi l’informazione si disponga ad aprire un confronto con l’Associazione ligure dei giornalisti. Se lo avesse fatto non avrebbe perso tempo. 

E’ ben vero che un comunicato in più o in meno può complicare la vita ma non compromettere la salute, ma l’autoreferenziale inefficienza non fa curriculum e nega ai cittadini il diritto ad un’informazione puntuale, affidabile, tempestiva.

de-an-sun-dHAm2-APMlY-unsplash-1-scaled

COVID 19: DALLA CASAGIT 40 EURO PER ACCERTAMENTI DIAGNOSTICI E DPI

maggio 22, 2020 No Comments

Il Cda Casagit ha approvato un provvedimento che prevede, per l’anno 2020, la corresponsione di un contributo per le spese sostenute per accertamenti clinici e diagnostici relativi a Covid-19 (tamponi nasofaringei, esami sierologici) effettuati in regime privato presso strutture pubbliche o private, nonché per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale (con esclusione dei prodotti disinfettanti).

Corona

RIAPERTURA UFFICI

maggio 7, 2020 No Comments

A seguito all’emergenza sanitaria e delle disposizioni emanate dal Governo gli uffici dell’Associazione Ligure dei Giornalisti, nonché gli uffici di corrispondenza Inpgi e Casagit da lunedì 11 maggio saranno accessibili al pubblico solo su appuntamento e solo per casi non risolvibili via posta elettronica o telefono.

Gli uffici saranno aperti con le modalità sopradescritte solo al mattino dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13.

Ultimi articoli

Selezione giornalista ASL 5 La Spezia

maggio 27, 2020 No Comments

Errare è umano… Perseverare sembra prerogativa della commissaria dell’Asl V dello Spezzino. Preso atto che nessun giornalista ha presentato domanda per concorrere alla selezione per passare un anno come “Co.Li. Pro.” alle dipendenze della commissaria, la stessa ha deciso di andare ai supplementari dando tempo fino al primo giugno per allinearsi ai nastri di partenza. Inalterati i requisiti e la composizione monocratica della commissione che dovrà valutare i candidati, composta dalla sola commissaria. Sola al comando, incurante dell’insuccesso della propria iniziativa la commissaria si ostina ad ignorare i rilievi del sindacato dei giornalisti della Liguria. 

Le nostre nonne dicevano che non c’è peggiore sordo di chi non vuole sentire… Ma sia permesso anche a noi essere ostinati. 

Gentile dottoressa, se vuole veramente che l’Asl spezzina si doti delle competenze di un/una professionista che ne curi l’informazione si disponga ad aprire un confronto con l’Associazione ligure dei giornalisti. Se lo avesse fatto non avrebbe perso tempo. 

E’ ben vero che un comunicato in più o in meno può complicare la vita ma non compromettere la salute, ma l’autoreferenziale inefficienza non fa curriculum e nega ai cittadini il diritto ad un’informazione puntuale, affidabile, tempestiva.

de-an-sun-dHAm2-APMlY-unsplash-1-scaled

COVID 19: DALLA CASAGIT 40 EURO PER ACCERTAMENTI DIAGNOSTICI E DPI

maggio 22, 2020 No Comments

Il Cda Casagit ha approvato un provvedimento che prevede, per l’anno 2020, la corresponsione di un contributo per le spese sostenute per accertamenti clinici e diagnostici relativi a Covid-19 (tamponi nasofaringei, esami sierologici) effettuati in regime privato presso strutture pubbliche o private, nonché per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale (con esclusione dei prodotti disinfettanti).

COMUNICATO

maggio 5, 2020 No Comments

Un passo avanti, tre indietro. Non è una citazione – che sarebbe, peraltro, errata di un rivoluzionario russo del secolo scorso – ma la constatazione dei rapporti con aziende che rispondono alla Regione Liguria quando si tratta di selezionare giornalisti cui affidare l’informazione di aziende pubbliche.