Associazione Ligure Giornalisti

  • OggiCronaca.it non paga i suoi Giornalisti

    agosto 7, 2017 5 Comments

    Il sito web OggiCronaca.it confessa di non avere dipendenti e di non poter pagare i propri giornalisti (vedi link) perché di proprietà di un’associazione “no profit”. La conseguenza è che, per un dichiarato amore della verità e del lavoro di informare i lettori del web, i giornalisti di Oggi Cronaca sono costretti a lavorare gratis.
    Per l’Associazione Ligure dei Giornalisti si tratta di una situazione intollerabile: il lavoro giornalistico va pagato.
    La differenza tra una professione e un hobby è che la prima è retribuita, il secondo non sempre.
    Ai giornalisti iscritti all’ordine che lavorano per Oggi Cronaca, l’associazione ligure dei Giornalisti offre il proprio sostegno (anche legale) per ottenere i pagamenti dovuti.
    Il caso di Oggi Cronaca sarà ovviamente portato all’attenzione dell’Istituto di Previdenza dei Giornalisti (Inpgi) in modo che possano essere valutate eventuali violazioni in tema di versamenti contributivi.
    In un mondo dell’informazione che sta esplodendo e nel quale ogni giorno fioriscono iniziative editoriali che si ergono a paladine della corretta informazione è necessario mantenere punti saldi perché attraverso la tutela della professione giornalistica sempre più sotto attacco, si tutelano la corretta informazione e i lettori

  • Concorso per assunzione Giornalista per il Comune di Novi Ligure

    agosto 3, 2017 No Comments

    Il Comune di Novi Ligure ha pubblicato un avviso di selezione per per l’assunzione con contratto a tempo determinato di un giornalista addetto alle relazioni interne ed esterne Ufficio Staff del Sindaco.

    Qui la pagina ufficiale del Comune di Novi Ligure
    Qui il pdf con il Bando e il Modulo da compilare ed inviare entro e non oltre il 31 agosto 2017

  • Ospedale San Martino Ist seleziona addetto stampa, bando “per pochi intimi”

    luglio 10, 2017 No Comments

    Genova – Tra aprile e maggio 2017, l’ “Ircss San Martino Ist”, attraverso un avviso pubblico, ha avviato le procedure per selezionare un addetto stampa, incarico della durata di un anno e rinnovabile. Al bando hanno risposto due candidati e uno solo si è presentato al colloquio di esame. E questo nonostante la dotazione economica dell’incarico: 44 mila euro (oltre a Iva e rivalsa Inpgi) che in tempo di crisi e di scarsa occupazione giornalistica rappresentano una sensibile motivazione alla partecipazione.

    Continua a leggere...
  • Il Giornale della Liguria – Giornalisti senza stipendio da 6 mesi

    marzo 29, 2017 No Comments

    Sei mesi senza stipendio, la tredicesima che manca all’appello e nessuna certezza del domani. È la drammatica situazione che stanno vivendo i colleghi della redazione del Giornale della Liguria, testata che una volta era il dorso de Il Giornale e che dopo la cessione è passata alla società ad hoc “Giornale della Liguria” del Gruppo facente capo alla Polo Grafico Spa.

    Continua a leggere...
  • Giornalisti Precari e Disoccupati – Nasce elenco per Enti in cerca di personale

    febbraio 8, 2017 No Comments

    Un elenco pubblico di Giornalisti precari o disoccupati per le Pubbliche Amministrazioni che organizzano Eventi che richiedano il supporto straordinario di personale per curare l’Ufficio Stampa.
    A chiederne l’attivazione l’Associazione Ligure dei Giornalisti e l’Ordine dei Giornalisti della Liguria che, attraverso un fitto dialogo con la Regione Liguria, ne hanno ottenuto l’approvazione. 

    Continua a leggere...

Primo Piano

Accor

Uffici stampa, siglato protocollo d’intesa Fnsi-Anci

luglio 12, 2017 No Comments

Fnsi e Anci hanno siglato oggi a Roma, nella sede dell’Associazione nazionale dei Comuni italiani, un protocollo d’intesa volto ad agevolare la costituzione di uffici stampa nei Comuni nel rispetto di quanto previsto dalla legge 150/2000 e con l’obiettivo di estendere anche ai giornalisti che si occupano di informazione negli enti locali le tutele previdenziali e sanitarie.

Inpgi

INPGI – Comunicazione obbligatoria redditi da attività giornalistica

giugno 14, 2017 No Comments

Roma – L’INPGI ricorda che la comunicazione obbligatoria dei redditi percepiti per attività giornalistica autonoma nel corso del 2016 deve essere trasmessa entro il 31 luqlio 2017.
Sono tenuti alla comunicazione tutti i giornalisti iscritti alla Gestione Separata che nel predetto anno abbiano svolto attività autonoma giornalistica e libero-professionale con Partita IVA, come attività “occasionale’, come partecipazione in società semplici o in associazioni tra professionisti o mediante cessione di diritto d’autore.
Sono tenuti alla comunicazione anche coloro i quali – pur non avendo conseguito redditi da attività giornalistica libero professionale – non hanno chiesto di essere sospesi dagli adempimenti contributivi per l’anno 2016.
Si ricorda che non sono tenuti all’invio della comunicazíone reddítuale i giornalistí che abbiano svolto l’attività professionale esclusivamente nell’ambito di un rapporto di collaborazione coordinata e continuativa.
Infatti, per questi ultimi, gli adempimenti contributivi sono interamente a carico del committente. In tal caso,
tuttavia, ai fini dell’esonero dall’obbligo di inoltro della comunicazione reddituale, il giornalista deve necessariamente comunicare all’lNPGI le modalità con cui svolge la professione con questo modulo.
La comunicazione deve essere effettuata esclusivamente in via telematica, collegandosi al sito INPGI (www.inpgi.it attivo tutti i giorni dal l5 giugno, dalle ore 8.00 alle ore 20.00.
Si ricorda che nei casi in cui l’inoltro della comunicazione sia effettuato in data successiva al 31 luglio 2017 è previsto l’addebito di una sanzione per ritardata comunicazione reddituale.
Per effettuare la comunicazione è necessario identificarsi nel sito utilizzando il codice iscritto (ovvero il numero di posizione) e la password normalmente utilizzata per l’accesso ai dati personali.
Si risorda, infine, che l’art. 3 del vigente Regolamento della Gestione separata INPGI dispone che il versamento del contributo soggettivo comporta – a decorrere dall’anno 2013 – il riconoscimento di un’anzianità contributiva pari ad un anno (12 mesi), solo nel caso in cui il suo importo – compreso l’eventuale contributo aggiuntivo – non risulti inferiore al 10% (ridotto al 5% per i titolari di trattamento pensionistico diretto) del reddito minimo di cui all’articolo 1 , comma 3, della legge n. 233/1990 (per il 2016 pari quindi a 15.548,00 euro). In presenza di un importo inferiore è attribuita una minore anzianità assicurativa – rapportata al predetto importo minimo – ed è riconosciuta, in ogni caso, un’anzianità pari ad almeno una mensilità.
La procedura per la comunicazione reddituale online indicherà, in ogni caso, le mensilità attribuite in ragione del reddito dichiarato e l’eventuale contributo aggiuntivo necessario per l’attribuzione di un’anzianità pari a 12 mesi. Si precisa che il versamento del contributo aggiuntivo è facoltativo. In sua assenza, quindi, sarà attribuita la sola anzianità connessa al reddito giornalistico dichiarato.
Per la corretta compilazione del modello informatico da utilizzare per la comunicazione dei redditi, si invita a visionare le istruzioni presenti nella sezione “Gestione Separata” del sito dell’lstituto, www.inpgi.it.

Senatore Maurizio Rossi

Convenzione Stato-Rai – FNSI: conflitto di interessi per senatore Maurizio Rossi

marzo 5, 2017 No Comments

“Palese conflitto di interessi per il senatore Maurizio Rossi relatore dello schema di Convenzione Stato-Rai. A denunciarlo Fnsi, Usigrai e Associazione Ligure dei Giornalisti.

Ultimi articoli

Precariato multitasking per i Giornalisti freelance

Freelance e Giornalisti Precari – Incontro lunedì 11 luglio in via Fieschi

luglio 9, 2016 No Comments

Un incontro per analizzare e discutere le problematiche crescenti del mondo dell’Informazione in genere e del precariato in particolare. Lunedì 11 luglio, a partire dalle ore 13, presso la sala assemblee dell’Ordine dei Giornalisti,

Marina-Macelloni-presidente-Inpgi

Marina Macelloni eletta alla presidenza dell’Inpgi

aprile 7, 2016 No Comments

Per la prima volta nella sua storia l’Inpgi, Istituto di previdenza dei giornalisti italiani, ha eletto alla presidenza una donna. E’ Marina Macelloni, milanese, caporedattore del Sole 24 Ore.
Dodici voti per lei, due per il candidato delle opposizioni Carlo Chianura. Macelloni nelle elezioni dello scorso mese di febbraio era candidata nella lista lombarda di L’Inpgi siamo noi, espressione della maggioranza della Fnsi in cui si riconosce anche l’Associazione Ligure dei Giornalisti.

Raffaele Lorusso

Fusione Espresso-Itedi, l’ad Monica Mondardini incontra i vertici della Fnsi

marzo 19, 2016 No Comments

L’amministratore delegato del Gruppo l’Espresso, Monica Mondardini, insieme con il direttore generale delle Risorse umane, Roberto Moro, ha incontrato una delegazione della Federazione nazionale della stampa italiana.
Per la Fnsi erano presenti il segretario generale Raffaele Lorusso, la segretaria generale aggiunta vicaria Anna Del Freo, la vicesegretaria Daniela Scano, e i segretari delle Associazioni di stampa delle regioni in cui sono presenti le sedi legali e le redazioni centrali o decentrate di Repubblica, Stampa e Secolo XIX, i tre giornali coinvolti