ALG, PIENO SOSTEGNO AI GIORNALISTI DEL SECOLO XIX

07/11/2023
L’Associazione Ligure Giornalisti (Alg) esprime pieno sostegno ai giornalisti del Secolo XIX e condivide il comunicato sindacale del Cdr.
Il Cdr del Secolo XIX: “La politica non decide come pubblicare le notizie”
“Il Comitato di redazione del Secolo XIX esprime stupore per le recenti esternazioni del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti che ha criticato la prima pagina del giornale di oggi perché, evidentemente, quanto scritto in merito all’iniziativa del ‘mortaio sul Tamigi’ non è stato di suo gradimento – si legge nella nota del Cdr del Secolo XIX – Spiace ricordare al presidente (che è giornalista professionista iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Lombardia dal 2006), che nessuno può dire in che modo e con quali titoli le notizie debbano essere pubblicate dagli organi di stampa. Allo stesso tempo, ricordiamo al presidente e giornalista Giovanni Toti che quello che lui definisce un editoriale è invece una normale dichiarazione (come tante altre) inserita all’interno di un articolo che riporta opinioni differenti sull’argomento da parte di personalità qualificate, semplicemente facendo cronaca tra chi ha apprezzato l’iniziativa della Regione Liguria a Londra e chi ha voluto invece contestarla. Proprio su quest’ultimo punto, visto i quasi 20 anni di iscrizione all’Albo dei Giornalisti, pensavamo che il presidente potesse non prendere un granchio del genere scambiando, per l’appunto, una normale dichiarazione con un editoriale. A Toti, al quale auguriamo buon lavoro e buon rientro dalla trasferta di Londra, ricordiamo che non sarà certo lui – come nessuno altro esponente politico di qualsiasi partito – a dire quali e in che modo debbano essere pubblicate dal Secolo XIX, il giornale che è la voce di Genova e della Liguria dal 1886”.

Condividi su: