Associazione Ligure Giornalisti

Primo Piano Category

828bd6b52ddd5e032a8fc559877ddc6d

Presidio in piazza contro il precariato, Azzolini: “Giornalisti sempre più sfruttati, noi non ci stiamo”

gennaio 12, 2022 No Comments

Presidio in piazza a Genova, organizzato dall’Associazione Ligure dei Giornalisti per denunciare la condizione dei

Continua a leggere...

Il precariato che uccide il lavoro

gennaio 10, 2022 No Comments

Il precariato uccide il lavoro e cancella il futuro. Sono centinaia i giornalisti che sopportano il ricatto di essere fantasmi con contratti illegittimi. Il lavoro precario non consente di vivere in un mondo organizzato per i lavoratori dipendenti, ma per i colleghi sottrarsi al ricatto può significare perdere il lavoro. Lo dimostrano i casi emersi a Repubblica, il collega genovese Massimiliano Salvo e il palermitano Valerio Tripi: hanno deciso di rivolgersi al giudice per ottenere ciò che gli spetta e l’azienda non ha rinnovato i loro contratti cococo.

Cosa significa vivere da precario lo racconta perfettamente il fumetto di Stefano Rolli: sfruttati, ricattati, in balia di molte pressioni.

L’Associazione ligure dei giornalisti ringrazia Rolli per la collaborazione

IMG-20220107-WA0002 L'INSTABILE_Pagina_2 L'INSTABILE_Pagina_3 L'INSTABILE_Pagina_4


IMG-20220107-WA0001 ()

sindacato-roma-precariato

Contratto precario non rinnovato a Salvo, martedì presidio in piazza De Ferrari

gennaio 5, 2022 No Comments

Care colleghe, cari colleghi

la decisione di Repubblica di mettere alla porta Massimiliano Salvo, uno dei fondatori del comitato nazionale

Continua a leggere...

giornalisti-stati-generali-riforma-ordine-800x534

Contratto precario non rinnovato: solidarietà di Cgil e Uil a Massimiliano Salvo

gennaio 4, 2022 No Comments

Solidarietà, non solo dai colleghi, non solo dal sindacato dei giornalisti, per Massimiliano Salvo, il collaboratore a cui Repubblica Genova non ha rinnovato il contratto.

Continua a leggere...

giornalisti-precari

sconto-cessione-2022

L’anno che verrà: il bilancio e gli auguri di Fabio Azzolini

dicembre 30, 2021 No Comments

Care colleghe, cari colleghi
Vorrei farla breve. Ma temo che almeno cinque minuti di lettura saranno necessari. Rischierò di essere schematico. Chiedo venia.

Continua a leggere...

rai_viale_mazzini_cavallo_fg_ipa

Sciopero giornalisti Rai contro i tagli, la solidarietà del sindacato ligure

dicembre 29, 2021 No Comments

L’Associazione dei giornalisti della Liguria condivide le ragioni dello sciopero delle colleghe e dei colleghi della Rai che nella sede ligure come nelle altre realtà regionali sta registrando un’adesione pressoché totalitaria.

Continua a leggere...

auguri-buone-feste-2020-immagini-5-1024x390

CHIUSURA UFFICI NATALE 2021

dicembre 20, 2021 No Comments

Gli uffici dell’Ordine e dell’Associazione ligure dei Giornalisti, l’ufficio di Corrispondenza Inpgi e la Consulta Casagit saranno chiusi, per le festività natalizie, il 24 dicembre 2021, il 31 dicembre 2021 e il 7 gennaio 2022.

 


IMG-20211209-WA0003

CRONACA DI UN ANNO DI CRONACA 2021

dicembre 17, 2021 No Comments

A BALOSTRO IL PREMIO “CRONISTA 2021”

È il fotoreporter genovese MARCO BALOSTRO ad aggiudicarsi il “premio Cronista 2021”, il riconoscimento conferito dal consiglio direttivo del Gruppo Cronisti Liguri in collaborazione con Ordine dei Giornalisti della Liguria e Associazione Ligure Giornalisti che lo scorso anno era andato a STEFANO ORIGONE. Balostro, 42 anni, lavora per il Secolo XIX e fa parte del collettivo di fotoreporter genovesi Freaklance e negli ultimi anni ha raccontato con i suoi scatti tutti i più importanti momenti di cronaca cittadina. Dall’alluvione del 2011, al crollo della Torre Piloti del 2013, al ponte Morandi del 2018. Ma è stato anche protagonista di importanti mostre internazionali in cui le sue fotografie sono state particolarmente apprezzate. La consegna del premio a Marco Balostro avverrà martedì 21 dicembre nella sala Scirocco dei Magazzini del Cotone durante la presentazione di “Cronaca di un anno di Cronaca”, il video-racconto del 2021 realizzato dai giornalisti genovesi. Ad essere premiati nel corso oltre a Balostro saranno anche BRUNO ROSSI, padre di Martina per la sua caparbietà con cui ha fatto riaprire il processo per l’uccisione della figlia arrivando alla condanna definitiva dei due aguzzini e i familiari di PAOLO MICAI, l’operatore di Mediaset tragicamente morto all’ospedale San Martino per il Covid 19 nel marzo del 2020 dopo essersi contagiato mentre svolgeva il suo lavoro.